Chi sono

 

Raccontare qualcosa di me significa necessariamente accennare alla storia della mia famiglia.
Vivo da sempre a Ladispoli, sono nato il 21 agosto del 1968, tutti i miei cari sono cresciuti insieme a questa città e mi hanno insegnato a ricordarne il passato e a sentirmi responsabile per il suo sviluppo e il suo futuro. Mio nonno materno fece costruire qui la sua prima casa nel 1922 e da allora le generazioni si sono susseguite e sono mutate insieme a Ladispoli.
Mio zio era Corrado Melone, un nostro illustre concittadino, a cui è dedicata oggi una via della città e l’Istituto comprensivo che porta il suo nome. È stato soprattutto lui a infondermi l’amore per Ladispoli, facendomi così un grande dono. Ho acquisito, infatti, grazie ai suoi insegnamenti, la capacità di comprendere le dinamiche della nostra realtà, di ascoltare i bisogni di Ladispoli e di saperla guardare con occhi sinceri e ottimisti. 
Nel mio lavoro, sia in veste privata nel settore immobiliare che nei ruoli ricoperti nella pubblica amministrazione, ho cercato sempre di far coincidere passione, impegno e senso civico. Dal 1990 ho avuto l’onere ma soprattutto l’onore di portare a termine vari incarichi, prima in qualità di Consigliere comunale, poi di Assessore e come Vice Sindaco della città.
Quando ero bambino non esisteva la Ladispoli che conosciamo oggi, vi era una situazione di grave emergenza legata alla mancanza di acqua potabile, di scuole, di infrastrutture. Amo molto guardare vecchie foto, che siano strade, piazze, scorci della spiaggia e paragonarle con istantanee di oggi, vedere come tutto è mutato, come le persone dopo tanti anni possano apprezzare la qualità della vita raggiunta, le ottime scuole di cui andar fieri, godere del senso di comunità e della realtà di provincia senza rinunciare alle comodità del presente. La nostra è una città solidale, coesa che deve riuscire a fare sempre meglio.
Quando altri sono chiamati a descrivermi dicono che sia la concretezza e la capacità di mettere al servizio degli altri la mia esperienza, le caratteristiche che fanno di me una persona su cui contare. Il mio unico desiderio è di continuare a esserlo.